Ottocentismi. Il podcast

Ottocentismi. Il podcast offre un nuovo modo di esplorare la modernità italiana attraverso storie, figure e aspetti poco conosciuti del lungo Ottocento. È un’iniziativa di Ottocentismi.org, il network per lo studio interdisciplinare dell’Ottocento fondato nel 2019. 

EPISODE 3: Una poesia di Leopardi su un femminicidio di Martina Piperno (June 2024)

Sapevate che Giacomo Leopardi ha scritto una poesia su aborto forzato e femminicidio? Già: si tratta di una poesia poco nota, scritta nel 1819, lo stesso anno dell’Infinito. Il suo titolo completo è “Nella morte di una donna fatta trucidare col suo portato dal corruttore per mano ed arte di un chirurgo”, cioè “In memoria di una donna fatta uccidere con il suo feto per mano di un chirurgo prezzolato da colui che l’aveva messa incinta”. E si tratta di una storia vera! In questo episodio di Ottocentismi. Il podcast scopriamo tutto sulla protagonista, il suo assassino, e la testimonianza di Giacomo Leopardi.

EPISODE 2: Il fantastico italiano e il Purgatorio di Morena Corradi (June 2024)

2. Se a lungo è stato trascurato, o sottovalutato, il fantastico, e con esso anche il gotico, italiano dell’Ottocento, è stato anche in nome di un divario tra la cultura protestante di paesi in cui questa letteratura ha proliferato (l’Inghilterra e la Germania in primis) e la cultura cattolica. La “dimestichezza” del Cattolicesimo con le anime del Purgatorio, in particolare, avrebbe rappresentato, secondo questa lettura, un ostacolo al gusto per i racconti di fantasmi: il pregare per le anime del Purgatorio, il “conversare” con loro, toglierebbe la capacità di provare inquietudine quando si incontrano sulla pagina, e non solo, presenze altre, spiriti o fantasmi di sorta. Ma è davvero così? In realtà alcuni degli esempi migliori di fantastico e gotico italiano presentano espliciti riferimenti proprio alla religione cattolica e sono in taluni casi scaturiti proprio da ambienti religiosi, come vedremo in questo episodio.

EPISODE 1: Dietro le quinte della Sonzogno di Silvia Valisa (June 2024)

1. Avete mai sentito parlare dell’Editore Sonzogno? Dietro alla sua reputazione commerciale, popolare, di casa editrice “al femminile” molto attiva ancora oggi, si nasconde una delle storie più affascinanti dell’editoria italiana moderna — una traiettoria raccontata sempre troppo in fretta. Lo sapevate, per esempio, che è Sonzogno a fondare il più importante quotidiano italiano dell’Ottocento, Il secolo, nel 1866 – che rivoluziona la stampa e la gestione delle notizie in Italia? E che si tratta dell’unico editore che abbia mai combinato con successo i tre rami del circuito culturale della modernità (giornale, romanzo, melodramma) nel proprio Stabilimento? In questo episodio di Ottocentismi. Il podcast, andiamo dietro le quinte dell’editore Sonzogno. 

css.php